Home Politica scolastica Scuola digitale, non solo banda larga: in Friuli quasi tutti gli istituti...

Scuola digitale, non solo banda larga: in Friuli quasi tutti gli istituti on line

CONDIVIDI
  • Credion

“Il Governo punta a una rivoluzione soprattutto culturale”, che non si ferma “soltanto alla banda ultralarga”.

L’impegno giunge dal responsabile del ministero dell’Istruzione, Stefania Giannini, nel giorno del “compleanno” di 30 anni di Internet in Italia.

Icotea

Commentando l’accordo sulla scuola digitale siglato tra il Miur e la Regione Friuli Venezia Giulia attraverso la sua presidente Debora Serracchiani, e più in generale il piano dell’Esecutivo della digitalizzazazione e informatizzazione dei servizi, Giannini si è detta più che ottimista sulla messa a regime del progetto.

 

{loadposition eb-sussidi-strumenti}

 

Durante l’accordo, è stato anche ricordato che il Friuli Venezia Giulia è stata la prima regione in Italia a stringere questo tipo di intesa con il ministero dell’Istruzione.

Dei 350 milioni di euro complessivamente a disposizione del Miur, 12 “stanno andando al FVG, che metterà a disposizione altri fondi”, ha precisato la ministra Giannini.

La presidente regionale Serracchiani ha sottolineato i progressi nel settore “negli ultimi due anni: prima eravamo nella media italiana con alcuni settori in difficoltà, oggi siamo nella media europea. Investiremo nel capitale umano, partendo dalla scuola. Oggi quasi tutte le scuole della regione sono connesse”.

 

{loadposition facebook}