Home Attualità “Se paghi 3 euro il colloquio scuola-famiglia è più veloce”

“Se paghi 3 euro il colloquio scuola-famiglia è più veloce”

CONDIVIDI

Un po’ come accade negli aerei con l’imbarco prioritario. A scuola, se paghi, il colloquio con i docenti è più veloce. Quando si va in vacanza se paghi il check-in è più veloce, a Cagliari, invece, nell’istituto comprensivo Su Pianu, con la tariffa di tre euro, l’incontro scuola-famiglia sarà più rapido.

Il ticket per evitare le lunghe code prima di incontrare i docenti costa 3 euro. Il dirigente scolastico, così come segnala L’Unione Sarda, considera l’iniziativa “un vanto”.

Icotea

Il sistema è andato già in vigore alla fine dell’anno scolastico ed è stato ribattezzato “colloqui facili”. Passata la fase sperimentale, il servizio è andato a regime, a pagamento. Non si sa, però, ancora se tutti i genitori saranno disposti a pagare per sapere, nel più breve tempo possibile, l’andamento dei propri figli.

D’altra parte le file nei colloqui con i docenti non possono essere definite “virtuose”, ma il più delle volte sono disservizi: “Non sarebbe accettabile pagare per eliminare le code”, si chiedono alcuni genitori. Altri, invece, pensano che sia una misura per finanziare le attività scolastiche.

A questo proposito, intervistato da L’Unione Sarda, il vice preside dell’istituto, getta acqua sul fuoco: “Si tratta di una cifra simbolica che servirà a ricompensare il lavoro della società che abbiamo incaricato per svolgere questo servizio. I genitori si lamentavano sempre più spesso per le file. Abbiamo potenziato il servizio e già l’anno scorso ha avuto. Ci sembrava un bella idea”.