Home I lettori ci scrivono Segnalazione errori/ambiguità Tfa A051 e A043/A050

Segnalazione errori/ambiguità Tfa A051 e A043/A050

CONDIVIDI
  • Credion

Spett.le redazione di La Tecnica della Scuola.it,

sono una delle tante persone che lo scorso mercoledì 16 luglio 2014 ha svolto la prova preselettiva del Tfa per la classe A051 e vorrei segnalare le seguenti irregolarità nei quesiti:

Icotea

Quesito 38: “Che cos’è una sestina?” Si dà per buona la risposta A) “Un particolare tipo di canzone con strofe di sei versi con parole-rima che ricorrono”, ma il quesito in esame non specifica se si tratti di una sestina lirica (risposta A) o di una sestina narrativa (risposta D), per cui anche la risposta D risulta corretta.

Quesito 49: “La proclamazione della repubblica da parte di Mustafa Kemal, detto Atatürk, risale al“: si dà per buona la risposta 1922, mentre la risposta corretta è 1923, che non compare nel testo.

Il Sabbatucci-Vidotto, “Il mondo contemporaneo dal 1848 ad oggi” recita a pag.412: “Nel novembre ’22 venne abolito il sultanato e, un anno dopo, fu proclamata la repubblica. Nominato presidente con poteri semidittatoriali, Mustafà Kemal (insignito del soprannome di Atatürk, ossia “padre dei Turchi”) si impegnò a fondo…”.

Vorrei inoltre segnalare alcune risposte scorrette della prova preselettiva del Tfa per le classi A043/A050 (AC05), svoltosi martedì 15 luglio 2014, quali:

Quesito 20: “La parola flebopatia appartiene“: si dà per buona la risposta A) “a un sottocodice dell’italiano”, ma ritengo che sia esatta anche la risposta C “a un particolare registro”, in quanto è vero che il termine flebopatia appartiene ad un lessico speciale capace di denominare in modo inequivoco un concetto che non ricorre nell’uso linguistico quotidiano (ed è per questo un sottocodice),ma è pure vero che il termine flebopatia può essere inserito anche in un contesto linguistico particolare (ad esempio: “Mamma, ho una strana malattia, la flebopatia”), in questo caso il vocabolo specifico inserito in un particolare contesto comunicativo va a modificare quello che dovrebbe essere il registro in cui normalmente si inserisce; in un contesto quotidiano come questo siamo di fronte ad un registro medio-basso, all’interno del quale è stato inserito un termine mutuato da un sottocodice,pertanto ANCHE LA RISPOSTA “C” RISULTA CORRETTA.

Quesito 41: “Solone divise gli ateniesi in quattro classi sociali“: si dà per buona la risposta A “in base al censo”, che è assolutamente corretta, ma lo è altrettanto la risposta B “in base ai loro redditi agrari”, in quanto come si può leggere dal “Manuale di storia greca” della Bearzot (p.64) “A Solone è attribuita anche una riforma costituzionale, che costituisce forse l’adattamento di una situazione  precedente e che comportava una divisione della cittadinanza in quattro classi di censo (tele), valutato in base al prodotto della terra ed espresso in misure (medimni di cereali o metreti di olio o vino) con lo scopo prima di tutto militare”. Pertanto ANCHE LA RISPOSTA “B” RISULTA CORRETTA.

Quesito 45: “Quando a Roma sono le 15, a Sidney è“: si dà per buona la risposta A “notte”, ma a parte il fatto che esistono diverse città con questo nome situate in varie parti del mondo, dal Galles agli Usa (per cui ognuna delle quattro opzioni può essere ritenuta valida), se si intende Sydney in Australia poiché risulta essere la più famosa, quest’ultima presenta la “y” come seconda lettera e non la “i”, pertanto in ogni caso LA  DOMANDA RISULTA SCORRETTA.

Quesito 50: “Quali sono le due regioni italiane che hanno più del 60% del loro territorio di montagna (a parte la Valle d’Aosta e il Trentino-Alto Adige considerate dall’Istat interamente montane)?” Si dà per buona la risposta A) “Liguria e Abruzzo”, ma anche la risposta B risulta corretta”Molise e Basilicata”, in quanto il Molise è montuoso al 69,7% e la Basilicata al 66%, come rilevato dall’Istat.

Sperando di aver fornito un valido contributo, porgo distinti saluti.