Home Sicurezza ed edilizia scolastica Segnaletica di sicurezza per attirare l’attenzione in modo rapido e comprensibile

Segnaletica di sicurezza per attirare l’attenzione in modo rapido e comprensibile

CONDIVIDI
  • GUERINI

Lo scopo della segnaletica di sicurezza è quello di attirare l’attenzione in modo rapido e comprensibile. La necessità di trasmettere informazioni in materia di sicurezza con un sistema che, per quanto possibile, non faccia ricorso all’utilizzo di testi e sia facilmente comprensibile, ha spinto alla normalizzazione di segni grafici.

La realizzazione dei segni grafici è stata curata da esperti di tutto il mondo, tenendo conto delle differenti culture e coordinata dall’ISO. Test specifici di comprensione sono stati effettuati sui segni grafici realizzati, con l’obiettivo di utilizzare solo quelli con il più alto grado di comprensione.

Icotea

. In sintesi l’importanza dei cartelli e di una corretta segnaletica serve a:

 

  • evitare comportamenti pericolosi

  • avvertire dei pericoli esistenti

  • prescrivere comportamenti sicuri

  • fornire indicazioni relative alle uscite di sicurezza ed alle vie di fuga

I lavoratori e gli studenti hanno l’obbligo di osservare la segnaletica, rispettarla e farla rispettare. I segnali, in base al colore ed alla forma, si dividono in 4 categorie:

 

  • Cartelli di divieto vietano un comportamento dal quale potrebbe risultare un pericolo

  • Cartelli di avvertimento Indicano la natura del pericolo

  • Cartelli di obbligo Indicano l’obbligo di utilizzare un dispositivo di protezione

  • Cartelli antincendio Indicano le attrezzature antincendio