Home Archivio storico 1998-2013 Generico Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica

Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica

CONDIVIDI
  • Credion


Sono trascorsi cinquanta anni dalla scoperta, compiuta da James Watson e Francis H. C. Crick, del modello ad elica del DNA, che ha consentito un grande sviluppo delle conoscenze sulle basi molecolari della vita. Il tema scelto dal Miur per l’edizione 2003 della Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica intende promuovere la riflessione sulle opportunità e i benefici per la salute che derivano dallo sviluppo delle ricerche sulla genetica, affinché i cittadini possano essere informati, anche attraverso una discussione pubblica che coinvolga la comunità scientifica, sulle grandi questioni della vita nell’età della tecnica e possano soffermarsi sui dilemmi che si pongono alla coscienza individuale e collettiva.
Università, Enti di ricerca, Scuole, Musei, Associazioni, Amministrazioni locali, Istituzioni culturali e scientifiche, ma anche comuni cittadini sono invitati a partecipare attivamente alle iniziative che si svolgono nel quadro della XIII edizione della "Settimana". Per quanto riguarda il settore scolastico, è opportuno coinvolgere insegnanti ed alunni predisponendo, se possibile, materiali didattici per preparare alla fruizione di informazioni e stimolare successivi approfondimenti.
Sono previsti convegni, seminari, mostre, visite guidate, spettacoli teatrali, musicali e multimediali nel campo delle arti visive nonché altre iniziative organizzate in tutta Italia. Si sollecitano interventi per confrontarsi sui metodi atti a garantire l’aggiornamento permanente degli insegnanti e a far crescere e qualificare il tasso di cultura tecnico-scientifica nel mondo della scuola. Sarà utile soffermarsi sul ruolo e sui campi di applicazione delle nuove tecnologie (per la tutela dei beni culturali, per la didattica e la formazione, per la salute e il recupero dell’handicap, ecc).
Attraverso il sito del Miur  appositamente predisposto, sarà possibile presentare iniziative per far conoscere i percorsi e le prospettive delle ricerche scientifiche nel settore, senza trascurare le sfide politiche, etiche e giuridiche che questi sviluppi sollevano.
Oltre al tema "Dal DNA al Genoma umano", quest’anno la "Settimana della Cultura Scientifica eTecnologica" propone altri tre percorsi di approfondimento: "Il ruolo della scienza e della tecnologia per la riduzione dei rischi da calamità naturali", "Spazio europeo della ricerca: strumenti, obiettivi e programmi per la sua realizzazione", "La scienza e la tecnologia per comunicare meglio e di più, all’interno della più ampia finalità di diffusione della cultura scientifica e tecnologica".

Potranno essere prese in considerazione sul sito ministeriale anche altre iniziative, in campi differenti, che abbiano l’obiettivo di diffondere una seria cultura tecnico-scientifica di base.
I dati relativi alle manifestazioni andranno inseriti direttamente nel "data-base" della Settimana della Cultura Scientifica: le procedure da seguire sono indicate sul sito internet www.miur.it (cliccabile da "Ulteriori approfondimenti"), home page Ricerca Scientifica e Tecnologica. L’inserimento potrà essere effettuato nel periodo compreso fra il 28 febbraio ed il 25 marzo 2003.