Home Sicurezza ed edilizia scolastica Sicurezza nei servizi igienici di una scuola

Sicurezza nei servizi igienici di una scuola

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Alcuni requisiti legati alla sicurezza dei bagni scolastici fanno riferimento alle caratteristiche dei pavimenti: articolo 4.1.2 Pavimenti (DM 236/89), delle porte e serrature e della regolazione della temperatura.

Pavimenti

si richiede che i pavimenti debbano essere di norma orizzontali e complanari tra loro e non sdrucciolevoli. La non sdrucciolevolezza delle pavimentazioni nei bagni è molto importante. Infatti la non sdrucciolevolezza serve ad evitare eventuali incidenti sul lavoro dovuti a cadute. I pavimenti devono quindi avere rivestimenti antiscivolo in condizioni di asciutto e bagnato.

Porte e serrature

In casi specifici può essere necessario avere porte con serratura di sicurezza apribile anche dall’esterno. Questo per soccorrere chi ha un malore e non può aprire la porta autonomamente. Se la porta è scorrevole ed è a scomparsa non vi sono problemi. Nel caso in cui la porta si aprisse verso l’interno e il bagno sia di dimensioni contenute, il soccorso una persona a terra potrebbe essere ostacolato dalla porta stessa. Pertanto la soluzione migliore è l’apertura della porta dei bagni verso l’esterno.

ICOTEA_19_dentro articolo

Regolazione della temperatura dell’acqua

Un miscelatore termostatico che regoli la temperatura dell’acqua in uscita evitando sbalzi termici. Questo potrebbe evitare scottature nei casi di scarsa sensibilità della persona ( lavoratori anziani ) alle variazioni termiche.

Inoltre alcune scuole per una maggiore sicurezza l’interno dei sevizi igienici precisano quanto segue:

  • Gli studenti sono invitati ad utilizzare i bagni con educazione e rispetto;
  • I collaboratori scolastici hanno il compito di tenere in ordine i bagni, di accertarsi che i cestini non siano colmi e di vigilare costantemente;
  • I professori sono invitati a far uscire gli alunni, per recarsi ai servizi igienici, uno alla volta ed a controllarne i tempi di permanenza fuori dall’aula. Qualora dovessero registrare una permanenza prolungata, sono invitati a darne comunicazione ai collaboratori scolastici per i dovuti provvedimenti.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese