Home Archivio storico 1998-2013 Generico Sicurezza nelle scuole, arrivano i fondi

Sicurezza nelle scuole, arrivano i fondi

CONDIVIDI
  • Credion
Per consentire il tempestivo completamento delle attività di messa in sicurezza delle scuole da parte di Comuni e province, il Ministro della Pubblica Istruzione ha ripartito, tra le regioni, con decreto del 16 luglio 2007, di prossima pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, la complessiva somma di 250 milioni di euro.
Secondo quanto dichiarato in un comunicato stampa, il ministro Fioroni ha parlato di un piano di investimenti di 750 milioni di euro: “L’assegnazione di queste somme – ha spiegato Fioroni – consentirà, attraverso la compartecipazione finanziaria con Regioni ed Enti locali interessati, uno sviluppo di investimenti di circa 750 milioni di euro che andranno alla messa a norma degli edifici scolastici, esigenza preminente ed indifferibile per assicurare ai nostri figli la frequenza in scuole più idonee e, soprattutto, più sicure. Riparte anche, così, la collaborazione imprescindibile con le Regioni”.
La somma di 250 milioni di euro sarà ripartita in tre anni: 50 milioni per il 2007, 100 milioni per 2008 e 100 milioni per il 2009.

Nel decreto è inserita la Tabella di ripartizione delle somme per regione e per anno.