Home Alunni Smartphone in classe: entro gennaio le proposte

Smartphone in classe: entro gennaio le proposte

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La ministra Valeria Fedeli, in una nota diffusa al termine di un incontro del Gruppo di lavoro istituito presso il Miur, ha dichiarato che saranno pronte entro gennaio le proposte per l’uso virtuoso’ di smartphone e tablet a scuola a fini didattici:

«La tecnologia è parte integrante della nostra vita. Valutiamo come può diventare alleata di un’istruzione di qualità».

Il Gruppo di lavoro

Il gruppo di lavoro sta analizzando, secondo quanto pubblica Il Sole 24 Ore, l’influenza degli strumenti digitali sui processi di apprendimento, i possibili utilizzi al fine di innovare le metodologie didattiche e lo stato dell’arte ad oggi, a due anni dall’introduzione del Piano Nazionale Scuola Digitale.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Entro gennaio, il Gruppo presenterà le proprie proposte, frutto di dibattito e ricerca sul tema. Lo affianca un altro gruppo di lavoro che si occupa della mappatura delle metodologie didattiche innovative, e che si riunirà oggi, 27 novembre”.

Preparazione concorso ordinario inglese