Home I lettori ci scrivono Sosteniamo la candidatura di Bianca Granato, non il M5S

Sosteniamo la candidatura di Bianca Granato, non il M5S

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il sostegno dei PSP alla candidatura di Bianca Laura Granato non va interpretato come un sostegno ai pentastellati, bensì alla persona.
Docente, combattente in prima linea contro la legge 107, ha sempre mostrato il suo punto di vista, anche quando i PSP erano in disaccordo. Un ministero importante come quello dell’Istruzione meriterebbe, finalmente, un cuore ed un’anima, oltre che una conoscenza profonda del mondo dell’istruzione.
La senatrice Granato racconta con le sue azioni il suo credo che è tutto in favore di una scuola libera, laica e democratica. Crede nel merito che si afferma senza regalie, crede nella singolarità, valorizzabile, dell’alunno senza la licenza di sfruttarlo.
Crede nell’istruzione libera e nel libero insegnamento sancito dalla Costituzione. I suoi interventi, piccati, in Senato sono stati sempre accompagnati dall’emozione del sentire, e tutti ci siamo emozionati con lei, noi della scuola di sicuro, perchè la sua passione è la stessa che guida ciascuno di noi in classe, nelle università.
Non manca poi l’umiltà alla senatrice per ascoltare chi vorrà indicarle una strada migliore, una decisione più adeguata, sicuri che deciderà con coscienza, oltre ogni attacco, che quelli non sono mai mancati, ma lei ha ben saputo da che parte stare, certo seguendo le proprie idee, come chiunque sia intellettualmente libero. Dentro e fuori.

Partigiani della Scuola Pubblica

Preparazione concorso ordinario inglese