Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Strada Sicura” anche a scuola

“Strada Sicura” anche a scuola

CONDIVIDI
  • Credion


Il progetto, proposto dal Ministero dell’Interno in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, si colloca nel quadro delle iniziative legate alla promozione della sicurezza stradale e prevede un’articolata campagna di sensibilizzazione, che partendo da incontri presso istituti scolastici individuati territorialmente si concluderà con una tavola rotonda sul tema "Vivere la strada nel segno della sicurezza", durante il quale si parlerà di sicurezza come fattore culturale, del rispetto delle regole e del valore della tolleranza, della percezione del pericolo e del rischio.

Il progetto, che si svolgerà nel periodo compreso tra marzo e maggio 2003, è incentrato sui temi della sicurezza stradale e si rivolge agli alunni delle scuole di istruzione secondaria di II grado, anche se si prefigge di coinvolgere anche i genitori.
Tra le iniziative collegate al progetto Icaro, quella di un concorso, dal titolo "La promozione della cultura della sicurezza stradale fra i giovani", riservato agli studenti delle scuole superiori, ai quali si richiede la progettazione e la realizzazione (individualmente o in gruppo) di un elaborato sul tema "Strada Sicura per noi Giovani". Gli studenti possono partecipare con uno spot pubblicitario in Dvd o Vhf (durata massima 30 secondi) oppure con uno slogan pubblicitario corredato di vignetta o di foto.
Gli elaborati, corredati di lettera di accompagnamento del dirigente scolastico e dei dati anagrafici degli studenti (con il nominativo del docente di riferimento), devono essere inviati entro il 20 maggio 2003 al seguente indirizzo: Ministero dell’Interno – Reparto operativo speciale della Polizia stradale – Via Salaria, 1420 – 00138 Roma.
L’elaborato ritenuto migliore (per ciascuna delle due categorie) da un’apposita commissione interministeriale sarà premiato con la partecipazione degli studenti e del loro docente accompagnatore ad un campus di tre giorni presso il Centro addestramento della Polizia stradale di Cesena, dove la scolaresca sarà ospitata, mentre il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti metterà a disposizione degli istituti scolastici un computer o una macchina fotografica digitale. Inoltre, gli slogan selezionati saranno utilizzati per la promozione di "Icaro 2004", che coinvolgerà anche le scuole elementari.