Home Graduatorie Stravolte le graduatorie dei docenti precari nel salernitano

Stravolte le graduatorie dei docenti precari nel salernitano

CONDIVIDI

Una serie di sentenze emesse dal giudice del lavoro del Tribunale di Salerno riscrive le Gae dove andranno inseriti ben cinque docenti precedentemente esclusi in particolare da quelle delle scuole dell’infanzia e delle elementari.

 Ai destinatari dei provvedimenti viene riconosciuto, scrive Il Mattino,  il diritto all’inserimento nelle graduatorie con decorrenza dal triennio 2014/17. 

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

La decisione dei giudici è arrivata lo scorso 11 aprile con sentenze definitive, quindi al Miur resta la possibilità di ricorrere in sede di Appello. Il Tribunale, con cinque diverse sentenze, ha stabilito che i cinque docenti devono essere inseriti, a pieno titolo e senza alcuna riserva, nelle graduatorie ad esaurimento della scuola dell’infanzia e primaria. «I ricorsi sono stati integralmente accolti e quindi il Miur è stato condannato a inserire le ricorrenti nelle graduatorie ad esaurimento d’interesse. La conseguenza sarà la loro partecipazione ai futuri piani assunzionali»

Per il Miur non è sicuramente una cosa piacevole perchè si dovranno rivedere gli assetti delle liste dei precari, cambiando posizioni dei docenti già inseriti nelle graduatorie e rettificando i punteggi di altri prof.