Home Archivio storico 1998-2013 Generico Sul web a caccia di scienza

Sul web a caccia di scienza

CONDIVIDI
  • Credion

I nuovi dati raccolti dall’Osservatorio Scienza e Società di Observa (www.observa.it) dimostrano che si ricorre sempre più spesso alla rete per approfondire argomenti scientifici e tecnologici e questa tendenza è in aumento soprattutto nella fascia di età più giovane. 
Nel 2009 infatti il 30,2 % del campione preso in esame ha dichiarato di utilizzare, almeno sporadicamente, siti web e blog per informarsi su scienza e tecnologia, contro il 25,6% del 2007. In particolare, più della metà (55,6%) dei 15-19enni naviga a caccia di notizie scientifico-tecnologiche e quasi quattro su dieci lo fanno con una certa assiduità. 
Sensibili anche le differenze di genere, soprattutto se combinate con l’età. Se tra i maschi più giovani (15-19 anni) il ricorso a siti e blog di scienza riguarda quasi due ragazzi su tre (63,3%), tra le donne oltre i 65 anni è quasi assente (1,8%). Ma anche nella fascia di età più giovane, l’abitudine a navigare tra siti e blog scientifici è meno frequente tra le femmine, coinvolgendo circa una ragazza su due (45,8%, con una differenza di quasi venti punti percentuali rispetto ai coetanei); le ragazze che si informano di scienza sul web con assiduità supera di poco il 20%, contro oltre il 50% di navigatori tra i maschi più giovani.