Home Attualità “Suo figlio fa troppe assenze”. Botte e minacce di morte di un...

“Suo figlio fa troppe assenze”. Botte e minacce di morte di un genitore a un docente

CONDIVIDI
  • Credion

Altro grave episodio ai danni di un docente. In un istituto comprensivo di Palermo, un collaboratore scolastico è stato denunciato dai carabinieri per avere aggredito la maestra del figlio, di 10 anni.

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, la donna è stata colpita al volto con un pugno e minacciata di morte dopo che si era lamentata con l’uomo per le ripetute assenze del bambino. L’insegnante è stata portata in ospedale. La prognosi è di sei giorni.

Icotea

La ricostruzione

Il collaboratore scolastico, precario, lavora presso un altro istituto a Palermo e in passato aveva lavorato nello stesso istituto comprensivo Ignazio Florio in via Astorino.

L’uomo aveva chiesto un permesso per fare uscire il figlio prima dell’orario di fine lezioni.  La docente, però, gli ha fatto presente che le troppe assenze avrebbero influito, negativamente, sul percorso scolastico del figlio.

È nata così una violenta discussione e Bronzellino, già in passato denunciato per rissa e lesioni, ha aggredito la maestra.