Home Archivio storico 1998-2013 Estero Svezia, infarciscono una bottiglia di sostanze chimiche nell’ora di laboratorio: 13 feriti

Svezia, infarciscono una bottiglia di sostanze chimiche nell’ora di laboratorio: 13 feriti

CONDIVIDI
  • Credion
In Svezia per un esperimento a scuola si è sfiorata la tragedia. In base a quanto riferisce il sito online del tabloid Aftonbladet, si tratterebbe di un esperimento di chimica, svolto in una scuola di Hiddinge, località a sud di Stoccolma: secondo il giornale, che avrebbe riportato testimonianze della polizia locale, alcuni studenti avrebbero cercato di produrre una bomba artigianale, avvalendosi delle indicazioni riportate su un manualetto trovato su internet.
I giovani svedesi avrebbero dunque riempito una bottiglia con una serie di sostanze chimiche. È evidente, quindi, che l’esperimento non poteva essere autorizzato.
A causa dell’inaspettata esplosione, circa 13 persone hanno subito delle conseguenze fisiche: si tratterebbe di 3 insegnanti e 10 studenti sono rimasti leggermente feriti nell’esplosione. Nessuno di loro risulta comunque in pericolo di vita. Gli studenti sono stati portati al commissariato per un interrogatorio. E sicuramente per una bella lavata di testa…