Home Sicurezza ed edilizia scolastica Teramo, lettera del Comitato Genitori per la Sicurezza nelle scuole

Teramo, lettera del Comitato Genitori per la Sicurezza nelle scuole

CONDIVIDI
  • Credion

Il Comitato Genitori per la Sicurezza nelle Scuole di Teramo ha inviato una lettera alle Istituzioni Locali di Comune e Provincia di Teramo, Dirigenti scolastici, Rettore, Prefetto, altri Enti locali e di Pubblica Sicurezza, che contiene la richiesta di un incontro multilaterale.

L’incontro dovrà riguardare la discussione di alcuni punti fondamentali in merito a:

Icotea
  • Procedure e piani cittadini e degli istituti scolastici in caso di eventi sismici, anche in merito alle modalità di evacuazione e alla viabilità di emergenza;
  • Richiesta di informazioni aggiornate in merito all’avanzamento delle attività volte alla costituzione del Mini Polo Scolastico in zona Acquaviva-D’Alessandro e quello di Piano D’Accio-Stadio;
  • Richiesta di informazioni di dettaglio sulle Verifiche di vulnerabilità in corso.
  • Proposta di trasferimento temporaneo presso le sedi di Colleparco dell’Università degli Studi di Teramo degli alunni degli istituti frequentanti scuole ritenute fin da ora poco sicure in base ai dati a disposizione.
  • Altre proposte e richieste di informazione inerenti la sicurezza nelle scuole.