Home Sicurezza ed edilizia scolastica Terremoto a Ravenna: scuole chiuse in via precauzionale

Terremoto a Ravenna: scuole chiuse in via precauzionale

CONDIVIDI

Paura e danni lievi in seguito alla scossa di terremoto di magnitudo 4.6 avvenuta 3 minuti dopo la mezzanotte sulla costa della Romagna. L’epicentro è stato 11 km a est di Ravenna, l’ipocentro a 25 km di profondità.

Tante le persone scese in strada e che hanno preferito passare la notte fuori casa.

Oggi le scuole a Ravenna resteranno chiuse in via precauzionale e saranno eseguiti controlli sugli edifici.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Stante l’entità dell’evento sismico, che risulta il maggiore in termine di intensità registrato negli ultimi trent’anni, in maniera precauzionale oggi, martedì 15 gennaio, verranno chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado, dai nidi all’università. Nel corso della giornata verranno effettuati controlli su tutti i circa 90 plessi del nostro comune. I titolari di strutture private dovranno controllare lo stato degli edifici e darne comunicazione alla Polizia locale ([email protected]) e all’Area istruzione e infanzia del Comune di Ravenna ([email protected])”.