Home Formazione iniziale Tfa, Bolzano non attiverà i corsi

Tfa, Bolzano non attiverà i corsi

CONDIVIDI

Doccia fredda per i candidati che hanno già presentato domanda per le prove preselettive dei Tfa presso l’Università Libera di Bolzano: l’Ateneo, a soli tre giorni dalla scadenza del 16 giugno sul sito del Cineca, ha infatti comunicato che, per mancanza di risorse, “dopo un’approfondita verifica di tutte le possibilità, è stato deciso di non attivare il TFA/II ciclo nell’A.A. 2014/2015”.

Coloro che hanno già presentato una domanda di iscrizione al test preliminare tramite il CINECA, dovranno seguire le seguenti istruzioni:

Icotea
  • inviare una email a [email protected] chiedendo la cancellazione dell’iscrizione effettuata, indicando la classe di abilitazione indicata nell’iscrizione e il codice fiscale;
  • in seguito, entro le ore 14 del 16 giungo, sarà possibile effettuare una nuova iscrizione seguendo la procedura indicata nel Decreto Dipartimentale n. 263/2014.

“La Libera Università di Bolzano – conclude il comunicato pubblicato sul proprio sito – conferma la disponibilità a valutare tutte le possibilità per l’attivazione, nell’anno accademico 2015/2016, a chiusura dei Percorsi Abilitanti Speciali, di percorsi di Tirocinio Formativo Attivo al fine di soddisfare, nel limite delle proprie possibilità, il fabbisogno di insegnanti nella scuola in lingua italiana, nella scuola in lingua tedesca e nella scuola delle località ladine in Provincia autonoma di Bolzano. A tal fine e già stato preso un primo contatto con le Intendenze scolastiche e il MIUR”.