Home Formazione iniziale Tfa: dalle Università continua la revoca dei calendari delle prove scritte

Tfa: dalle Università continua la revoca dei calendari delle prove scritte

CONDIVIDI
  • Credion

Oltre agli Atenei di Milano e di Siena, di cui abbiamo già dato notizia nei giorni scorsi, anche altre sedi universitarie stanno disponendo la revoca, a data da destinarsi, dei calendari delle prove scritte già comunicati.

L’Università della Calabria scrive sul proprio sito che “non avendo ancora notizie certe sui termini di riapertura delle iscrizioni il calendario delle prove scritte ed orali precedentemente pubblicato sul sito dell’Università della Calabria è revocato. Al più presto verrà pubblicato un nuovo calendario”. Inoltre il termine ultimo per il pagamento della quota di partecipazione alle prove scritte ed orali, in deroga a quanto stabilito dal  Bando TFA dell’Università della Calabria, è stato prorogato al giorno antecedente al sostenimento della prova scritta. Coloro che hanno già  effettuato il pagamento non devono fare null’altro in quanto il loro pagamento è comunque valido.

Icotea

Anche l’Università di Perugia informa che il calendario pubblicato il 28 ottobre scorso non è più da ritenersi valido e che le prove scritte sono prorogate fino a quando il Miur non pubblicherà nuove disposizioni. Ad ogni modo, il 7 novembre sarà pubblicato un avviso sulle prove di selezione.

L’Università di Tor Vergata ha disposto,per le stesse ragioni, il posticipo al giorno 17 novembre 2014 alle ore 15:00 (convocazione alle ore 14:00) della prova scritta AC02 (Classi A029/A030).

Altri Atenei invece confermano i calendari già definiti o li stanno pubblicando in questi giorni, come l’Università di Bologna (elenco completo delle sedi delle prove scritte pubblicato il 31/10/2014) o l’Università di Genova (Calendario prove scritte e orali aggiornato al 31/10/2014).