Home Archivio storico 1998-2013 Estero Tibet, fra mito e realtà

Tibet, fra mito e realtà

CONDIVIDI
  • Credion

Dice l’annuncio Rai
Un grande studioso italiano negli anni Trenta, l’orientalista e storico Giuseppe Tucci, diceva che arrivare in Tibet per la prima volta era come arrivare su un altro pianeta: una terra troppo difficile per viverci, nella quale chiunque arrivi fa fatica a integrarsi. Una terra, nella quale la religione domina e guida ogni attività umana. Il Tibet fra mito e la realtà. L’incontro e lo scontro fra tibetani e cinesi, la magia dei monasteri, dei suoni, dei rituali, dei paesaggi che non conoscono inquinamento. La miseria della gente comune della remota provincia cinese e lo sviluppo imposto da Pechino. La cronaca, i diritti umani. Nel diario di viaggio di un inviato, il racconto dei cambiamenti di un popolo e di una terra dove gli dei sono nell’acqua e nell’aria.