Home Alunni Torna il teatro classico a Siracusa

Torna il teatro classico a Siracusa

CONDIVIDI

Rivive la magia del teatro classico nel cinquantaquattresimo ciclo di rappresentazioni classiche promosse dalla Fondazione Inda. Due tragedie – ”Eracle” di Euripide ed ”Edipo a Colono” di Sofocle – e una commedia di Aristofane, “I cavalieri” costituiscono l’ossatura centrale del programma che si svolgerà nell’affascinante scenario del teatro antico di Siracusa. Le due tragedie si alterneranno dal 10 maggio al 24 giugno, mentre la commedia aristofanesca debutterà il 29 giugno per essere replicata fino all’8 luglio.

Due tragedie ….

L’euripidea “Eracle” si avvale della regia della palermitana Emma Dante con un cast quasi interamente al femminile del quale fanno parte Maria Giulia Colace, Serena Barone, Naike Anna Silipo, Carlotta Viscovo e Arianna Pozzoli, mentre “Edipo a Colono” di Sofocle, diretta dal francese Yannis Kokkos, vede nei ruoli principali Massimo De Francovic, Roberta Caronia, Sebastiano Lo Monaco e Stefano Santospago.

… e una commedia

La commedia di Aristofane “I cavalieri”, per la direzione di Giampiero Solari, vede un inedito cast nel quale figurano Francesco Pannofino, il trombettista Roy Paci che proporrà in una nuova dimensione il ruolo classico del Corifeo, Gigio Alberti, Antonio Catania, Giovanni Esposito, Sergio Mancinelli e gli allievi del secondo e terzo anno della scuola dell’Inda.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ma c’è anche Camilleri

Il cartellone vedrà l’inserimento di una serie di succulente proposte speciali, a cominciare dalla “Conversazione con Tiresia” che Andrea Camilleri ha scritto appositamente per l’occasione e che proporrà in prima persona, sotto la regia del direttore artistico dell’Inda Roberto Andò nell’unica replica dell’11 giugno. Dal 12 al 15 luglio, torneranno in scena i comici Salvo Ficarra e Valentino Picone per riprendere la commedia aristofanesca “Le rane”, diretta da Giorgio Barberio Corsetti, che nella passata stagione ebbe un notevole successo di pubblico. Il 18 luglio, Alessandro Baricco sarà interprete, oltre che autore, di “Palamede”, con al fianco Valeria Solarino.

… e molto altro

Fra le iniziative collaterali, verrà proposto un ciclo di tre conferenze: il 31 maggio spetterà a Massimo Cacciari introdurre le due tragedie in programma, “Eracle” ed “Edipo a Colono”, mentre il 28 giugno a Luciano Canfora toccherà la presentazione dei “Cavalieri”; il 16 luglio, infine, Alessandro Baricco interverrà sui rapporti tra epica e tragedia.
La Fondazione Inda, inoltre, continua il rapporto con le scuole e con il pubblico più giovane. Oltre ad accogliere migliaia di studenti alle rappresentazioni del teatro antico siracusano, nella struttura del teatro antico di Palazzolo Acreide, dal 14 maggio all’8 giugno, si svolgerà la ventiquattresima edizione del “Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani”.