Home Archivio storico 1998-2013 Generico Toscana, un concorso per la vita sulle strade

Toscana, un concorso per la vita sulle strade

CONDIVIDI
  • Credion
Il premio è nato nel 2007 e continua il suo percorso perché la morte di migliaia e migliaia di persone sulle strade del mondo non sia una morte inutile.
“La cultura ci dovrebbe rendere più consapevoli –dichiara Doretta Boretti, presidente della Fondazione intitolata a Elisabetta e Mariachiara- ed è proprio la consapevolezza quella che farà capire come la vita valga tutta la nostra energia di esseri umani per amarla, rispettarla e difenderla. A voi scrittori di ogni età il compito di portare avanti questo Premio che ha l’ambizione di muovere le coscienze, anche quelle più assopite. Tutti insieme, se lo vorremo, riusciremo a rendere il nostro mondo più umano”.
I concorrenti dovranno trattare in forma di poesia, di lettera, o di racconto, uno dei seguenti argomenti: 1) La vita e la sua poesia; 2) Divertirsi la sera in attesa di un’alba di sole o no?; 3)La strage sulle strade: ti è capitato di leggere, o di ascoltare per radio, per televisione, o hai vissuto personalmente questo dramma?
Gli elaborati, in 5 copie di cui una sola firmata, dovranno essere spediti in un plico per posta prioritaria entro il 15 giugno 2009 all’indirizzo: Dott. Doretta Boretti Presidente del Premio Letterario Nazionale Elisabetta e Mariachiara Casini via del Gignoro 115, 50135 Firenze. Le scuole che aderiranno al progetto potranno inviare gli elaborati degli allievi in un unico plico. Il concorso è gratuito per i giovani dagli 11 ai 18 anni compiuti entro il 15 giugno 2009. La premiazione si svolgerà a Firenze in Palazzo Vecchio sabato 14 novembre 2009 alle ore 15,30, verranno premiati gli allievi del Liceo che ha aderito al progetto “La Maternità Offesa”.
Verranno anche consegnati Premi alla Carriera Giornalistica, Politica, Artistica e premi ad associazioni, enti, istituzioni che si sono distinti per l’impegno umano e civile dimostrato nei confronti della sicurezza stradale e dell’amore per la vita.
 
 
Per informazioni:
Segreteria del Premio:
Tel. – 055/607122
Cell. – 333/7723638