Home Generale “Tra generazioni, l’unione crea il lavoro”

“Tra generazioni, l’unione crea il lavoro”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Quattro regioni (Emilia Romagna, Toscana, Sicilia e Veneto), 12 scuole, 400 studenti e circa 200 adulti iscritti a Cna Pensionati. Sono i numeri che hanno contrassegnato la prima edizione del progetto “Tra generazioni, l’unione crea il lavoro”: voluto da Fondazione Mondo Digitale e CNA Pensionati, in collaborazione con Google, il progetto è finalizzato a creare un modello di apprendimento intergenerazionale per formare adulti e anziani sulle nuove tecnologie e creare opportunità di lavoro per i giovani. 

L’iniziativa riguarda un vero e proprio scambio di competenze tra giovani e anziani. I primi portatori di innovazione e tecnologia e i secondi con un grande bagaglio culturale da trasferire ai giovani. Sono tre gli “ingredienti” fondamentali individuati dagli organizzatori: il made in Italy, l’innovazione, lo scambio di saperi.

Martedì 16 dicembre 2014, alle ore 10.00, è prevista la presentazione del progetto, nell’ambito dell’assemblea nazionale del CNA Pensionati presso l’Auditorium del CNA in piazza Armellini 9/a.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition eb-progetti}

 

Partecipano all’evento, moderato dalla giornalista di Repubblica Luisa Grion, studenti, docenti e over 60 protagonisti del progetto insieme a: Giancarlo Pallanti, presidente nazionale CNA Pensionati, Maria Beatrice Tragni, segretario nazionale CNA Pensionati, Dominga Salerno, geriatra, membro EIPHA, European innovation Partnership on Active and Healty Ageing della Commissione Europea, Alfonso Molina, professore di Strategie delle Tecnologie all’Università di Edimburgo e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale, Donatella Solda Kutzman, Segreteria Tecnica MIUR,  Diego Ciulli, Senior Policy Analyst Google, Sergio Silvestrini, segretario generale CNA.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola

Preparazione concorso ordinario inglese