Home Sicurezza ed edilizia scolastica Trani, 680 mila euro per migliorare le condizioni di sicurezza delle scuole

Trani, 680 mila euro per migliorare le condizioni di sicurezza delle scuole

CONDIVIDI

Per migliorare le condizioni di sicurezza delle scuole tranesi, verranno realizzati interventi per la somma complessiva di 680 mila euro. L’amministrazione affiderà gli incarichi per la progettazione e direzione dei lavori individuando dall’elenco fornito dal collegio provinciale dei geometri i potenziali soggetti affidatari e procederà in seguito all’affidamento del servizio mediante procedura di cottimo fiduciario.

A tal riguardo in un articolo pubblicato in un sito web locale si scrive: “Il termine ultimo per presentare i progetti, pena la revoca dei fondi, è il 30 aprile 2016. L’amministrazione, dunque, ha tempo massimo due mesi per non perdere i finanziamenti ottenuti. I tempi sono ristretti visto che i progetti definitivi ed esecutivi dovranno essere preventivamente approvati dal Provveditorato interregionale. Nello specifico sono sei le scuole ammesse a finanziamento, cinque elementari e una media: interventi di 50.000 euro per la scuola Beltrani, 260.000 euro per la De Amicis, 100.000 euro per la Cezza, 120.000 euro per la Papa Giovanni XXXIII, 50.000 euro per la Bovio e 100.000 euro per la Baldassare. Per le scuole Beltrani e Bovio sono stati redatti a cura dell’ufficio tecnico i progetti definitivi, mentre mancano ancora quelli esecutivi; per le altre quattro scuole, invece, occorre realizzare i progetti sia definitivi che esecutivi”.

Icotea