Home Attualità Truffava ex compagni del liceo, condannato sedicente imprenditore milanese

Truffava ex compagni del liceo, condannato sedicente imprenditore milanese

CONDIVIDI

Una truffa ai danni dei vecchi compagni di classe di oltre trent’anni fa. È quella che ha messo in atto un ex studente del liceo Carducci di Milano, oggi 51enne, condannato in primo grado a 3 anni e 4 mesi con l’accusa di truffa. L’uomo contattava i suoi ex compagni di classe spacciandosi per imprenditore e promettendo importanti guadagni con falsi investimenti. Operazioni immobiliari, con acquisti, ristrutturazioni e rivendite seguite da grossi utili.

E così ad esempio un ex compagno di classe è caduto nel tranello versando 70mila euro per un affare mai andato in porto. Come lui, altri conoscenti del finto imprenditore hanno perso grosse somme facendo arrivare a 230mila euro il capitale perso (che dovrà essere restituito). Ma il sospetto è che anche altri soggetti siano finiti nella rete del sedicente affarista e che abbiano preferito non denunciare. L’uomo, come ha testimoniato un ex compagno di scuola, si presentava in uffici eleganti a Milano 2. Ma dalle scuse e le false promesse donate ad alcuni di loro sono scattate le denunce. Della notizia si è occupato il Corriere della Sera nell’edizione milanese.

Icotea