Home Archivio storico 1998-2013 Generico Una grande perdita per tutti noi: è mancato Sebastiano Calogero

Una grande perdita per tutti noi: è mancato Sebastiano Calogero

CONDIVIDI

Nel pomeriggio del 22 febbraio è mancato il condirettore del nostro giornale, il professore Sebastiano Calogero, lo “Zio Iano” come affettuosamente lo chiamavano i suoi amici più cari.
Era nato nel luglio del 1921 e proprio la scorsa estate la redazione lo aveva festeggiato per i suoi 90 anni di età e per i 25 di collaborazione con la casa editrice.
Colpivano, del professore, la memoria pressoché prodigiosa, la capacità di analisi e la dedizione al lavoro. Ancora nelle ultime ore si era premurato di telefonare in redazione per dare qualche consiglio.
Ma lo “zio Iano” era soprattutto un uomo di grande fede e di fermi principi.
Non conosceva la parola “io” e trovava sempre il modo di aiutare chi si trovava in difficoltà.
Nella sua lunga vita aveva fatto diverse professioni, sempre ai massimi livelli di competenza: da giovane era stato capitano di lungo corso nella marina militare, poi aveva intrapreso la carriera di insegnante occupandosi attivamente anche di sindacato.
Nel 1986 aveva iniziato a collaborare con la Tecnica della Scuola apportando idee innovative (l’ufficio di consulenza e gli inserti normativi sono una sua “invenzione”).
I funerali si sono svolti il 23 febbraio a Catania , presso la Chiesa del Cuore Immacolato di Maria. 

Ricordo del prof Sebastiano Calogero, memoria storica della scuola catanese – Contirbuto del preside Giuseppe Adernò.

Icotea