Home Archivio storico 1998-2013 Generico Una lettera in concorso

Una lettera in concorso

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nell’ambito delle manifestazioni previste per la Giornata mondiale delle poste e per la Settimana internazionale della lettera scritta, l’Unione Postale Universale (Upu), organizzazione delle Nazioni Unite con sede a Berna, ha bandito per l’anno in corso un concorso di composizione epistolare rivolto ad alunni di età non superiore ai quindici anni.
Proponendosi di sviluppare le abilità di scrittura, il concorso, che verte sul tema "Lettera a qualcuno che ti manca", si prefigge anche di contribuire a rafforzare i legami di amicizia fra giovani di nazionalità differenti.

La composizione, redatta in una delle lingue dell’Unione Postale Universale (arabo, cinese, francese, inglese, portoghese, russo, spagnolo, tedesco) oppure in italiano (ma in questo caso occorrerà allegare la traduzione in una delle lingue citate), dovrà essere presentata sotto forma di una lettera di lunghezza compresa fra le cinquecento e le mille parole, da far pervenire per raccomandata con ricevuta di ritorno entro il prossimo 27 febbraio al Ministero dell’Istruzione – Direzione Generale Relazioni Internazionali – Viale Trastevere, 76 – 00153 Roma.

L’elaborato prescelto verrà trasmesso, tramite il Ministero delle Comunicazioni, all’Unione Postale Universale, che provvederà a sua volta ad inviare le composizioni ricevute dai diversi Paesi all’Unesco, a cui spetterà designare i tre vincitori, i quali saranno premiati con apposite medaglie. Inoltre, sono previsti attestati con menzione speciale per gli autori di altre cinque composizioni.
Agli studenti i cui elaborati sono stati prescelti dai rispettivi Paesi di provenienza, le Amministrazioni postali consegneranno un album di francobolli. La consegna dei premi avrà luogo, in ciascun Paese, il 9 ottobre 2002, durante la Settimana internazionale della lettera scritta, in coincidenza della Giornata mondiale delle poste.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese