Home Generale Unesco: 1,5 miliardi di studenti a casa

Unesco: 1,5 miliardi di studenti a casa

CONDIVIDI

L’Unesco ha annunciato la costituzione di una grande coalizione mondiale formata da organizzazioni internazionali, ong e imprese private per aiutare un miliardo e mezzo di bambini e studenti rimasti senza scuola a causa della pandemia di coronavirus.

La coalizione ha l’obiettivo di «aiutare gli Stati a sviluppare le migliori soluzioni d’insegnamento a distanza per raggiungere i bambini e i giovani più a rischio», ha indicato in un comunicato l’organizzazione dell’Onu.

Secondo l’Unesco, l’87 per cento della popolazione scolastica mondiale è toccata dalla chiusura delle scuole a causa del coronavirus, pari a 1,5 miliardi di scolari e studenti in 165 Paesi.

ICOTEA_19_dentro articolo
CONDIVIDI