Home Sicurezza ed edilizia scolastica Vogliamo scuole sicure e decorose, non ci arrendiamo

Vogliamo scuole sicure e decorose, non ci arrendiamo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nei giorni scorsi centinaia di studenti dell’istituto superiore ‘Casagrande-Cesi’ hanno invaso le principali vie della città di Terni per protestare contro le condizioni del proprio edificio scolastico, che sarebbe usurato, privo di manutenzione, con danni che si trascinano da anni a muri e infissi.
Matricole e maturandi non ci stanno: fischietti, bombolette e striscioni alla mano, sono scesi in piazza per gridare alle istituzioni la necessità di risolvere questioni in sospeso: “Vogliamo scuole sicure e decorose, non ci arrendiamo”. Successivamente una delegazione di studenti è stata ricevuta dalla dirigente all’Edilizia scolastica che ha assicurato “compatibilmente con le risorse disponibili, alcuni interventi immediati per le manutenzioni straordinarie alle parti interne dell’istituto che evidenziano maggiori criticità“.

Preparazione concorso ordinario inglese