Home Archivio storico 1998-2013 Borse di studio Western Union promuove l’istruzione con l’Uefa per finanziare un milione di giorni...

Western Union promuove l’istruzione con l’Uefa per finanziare un milione di giorni scolastici

CONDIVIDI
webaccademia 2020

“Il trasferimento di fondi per una buona causa è essenzialmente ciò che noi facciamo e l’istruzione è uno dei motivi principali per cui i nostri clienti inviano denaro” ha spiegato Hikmet Ersek, Presidente e Direttore generale di Western Union. Secondo l’UNESCO1, nel mondo vi sono ben 71 milioni di studenti dotati e diligenti che non sono iscritti ad alcuna scuola d’istruzione secondaria o istituto di formazione professionale. Si tratta di una perdita enorme di potenziale in termini sia economici che umani, dato che ogni anno scolastico aggiuntivo può accrescere il potenziale di opportunità economiche degli interessati. Tramite PASS, intendiamo sfruttare il potere del calcio per accrescere la consapevolezza su questo problema, nonché fornire assistenza concreta a sostegno dei giovani e delle loro comunità.”
L’iniziativa prevede, fa sapere l’Ansa, di impartire formazione agli insegnanti e conferire borse di studio agli studenti attraverso organizzazioni non governative senza scopo di lucro, ove l’iniziativa interesserà dapprima undici Paesi: Brasile, Cina, Colombia, Giamaica, Messico, Marocco, Nigeria, Senegal, Romania, Russia e Turchia.
“Nel Paese da cui provengo io le opportunità di accesso a un’istruzione di buona qualità sono limitate” ha spiegato Vieira, ex calciatore internazionale che ha giocato per AS Cannes, AC Milan, Arsenal FC, Juventus, FC Internazionale Milano, Manchester City FC e per la Francia, nato nel Senegal e trasferitosi in Francia quando aveva otto anni, il quale lavora al momento come dirigente responsabile dello sviluppo del calcio presso Manchester City FC.
“Il calcio è stato la chiave che ha mi ha aperto la porta del successo, ma per la stragrande maggioranza dei giovani l’istruzione è ciò che permetterà loro di divenire qualsiasi cosa desiderino divenire. Ecco il motivo per cui sostengo questa campagna. Essa andrà a beneficio di studenti, insegnanti e scuole in tutto il mondo, in particolar modo nei luoghi in cui ve n’è maggior bisogno, come il Senegal, dove sono nato io” ha affermato Vieira.
Grazie al pubblico globale della Lega Europea UEFA, i tifosi in Africa, nelle Americhe, in Asia e in Europa, potranno inoltre contribuire anch’essi al fondo durante la stagione per mezzo di una serie di strumenti disponibili online e tramite i media sociali.
David Taylor, direttore generale di UEFA Events S.A., ha commentato:
“Il calcio europeo, oltre ad essere trasmesso a tifosi in più di 200 Paesi, costituisce l’ispirazione di numerosi calciatori in tutto il mondo e i giocatori della stagione scorsa, che rappresentano ben 113 Paesi diversi, hanno fatto parte della Lega Europea UEFA. Tramite l’iniziativa PASS di Western Union, molti dei suddetti calciatori potranno dare alle comunità da cui provengono qualcosa di più del mero intrattenimento e dell’eccitazione ch’essi creano in campo.”
L’iniziativa PASS convertirà ogni singolo passaggio vincente eseguito durate ciascuna partita giocata nella fase a gironi fino alla finale della stagione 2012/2013 della Lega Europea UEFA in fondi destinati al finanziamento di un intero giorno scolastico per uno studente, ove tali fondi saranno assegnati e distribuiti in base alle esigenze educative e ai costi in ciascun mercato identificato. L’iniziativa proseguirà per i tre anni in cui Western Union sponsorizzerà la Lega Europea UEFA, ossia fino al 2015.
Per sostenere PASS, Western Union implementerà inoltre un programma esteso di marketing e comunicazioni per promuovere il coinvolgimento dei suoi clienti e dei tifosi della Lega Europea UEFA in tutto il mondo.
Dati statistici sul problema globale della mancanza di istruzione:
• Per 774 milioni di persone la mancanza d’istruzione è un ostacolo all’inclusione economica. 1 adulto su 5 nel mondo non è in grado di leggere.
• Un’esigenza di respiro globale:
o UE: 1 studente su 5 non raggiunge il livello di competenze minimo per poter partecipare attivamente alla vita sociale
o Cina: Il 25% degli studenti idonei all’iscrizione a una scuola d’istruzione secondaria non frequenta alcuna scuola; le condizioni economiche costituiscono un fattore chiave
o Australia: Entro il 2015 vi sarà una carenza di 2 milioni di lavoratori qualificati per professioni chiave
o Africa subsahariana: Il 73% degli studenti è escluso dall’istruzione secondaria, ove ciò è in gran parte dovuto ai costi
o America Latina e Caraibi (ALCA): Il 40% degli studenti non completa l’istruzione secondaria; a causa della ‘brecha’, ovvero della carenza di competenze, la disoccupazione giovanile è aumentata in questa regione più che in qualsiasi altra regione
o Stati Uniti: Il 25% degli studenti iscritti a istituti superiori di formazione professionale non frequenta i corsi perché non può permettersi i libri
• L’85% delle persone a livello globale sostiene che ‘la creazione di uguali opportunità d’istruzione’ è una questione d’importanza prioritaria
Per informazioni su Western Union www.westernunion.com. Fondazione Western Union www.westernunionfoundation.org.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese