Home Generale Zingaretti: stop razzismo. Rilanciare il ruolo della scuola

Zingaretti: stop razzismo. Rilanciare il ruolo della scuola

CONDIVIDI
  • Credion

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nel corso di un Viaggio della Memoria riservato ai professori di storia nei luoghi della Shoah e commentando gli adesivi antisemiti comparsi allo Stadio Olimpico, ha mandato a dire:

“Dal campo di sterminio di Treblinka, osservare quello che sta accadendo sulla figura di Anna Frank a Roma non può che provocare ancor più indignazione. Siamo qui per la prima volta con 120 professori di Roma e del Lazio per contrastare ogni forma di ignoranza e revisionismo e rilanciare il ruolo della scuola in questa battaglia”.

Icotea

Razzismo allo stadio

Come è noto allo stadio Olimpico, al termine della partita Lazio-Cagliari, i tifosi biancocelesti hanno riempito di adesivi e volantini con scritte antisemite di ogni tipo la Curva dove tradizionalmente siedono i tifosi giallorossi.

La Lazio

La Curva Nord, quella della Lazio, è squalificata proprio per razzismo, mentre immediata è partita la protesta della comunità ebraica romana.

La A.s. Lazio parla di “pochissimi sconsiderati” e oggi, martedì, una delegazione deporrà una corona di fiori davanti al Tempio maggiore per ricordare le vittime dell’antisemitismo.