Home Politica scolastica 3 livelli di stipendio ai dirigenti: in base alla bravura

3 livelli di stipendio ai dirigenti: in base alla bravura

CONDIVIDI
  • Credion

E se ci sono tre classi stipendiali per i dirigenti ci saranno pure tre livelli di bravura, misurabile, dal prossimo anno, in base ai risultati raggiunti nella gestione della propria scuola. Una pagella a cura del direttore scolastico regionale che produrrà effetti ogni tre anni sul salario accessorio del dirigente.

A prevederlo la direttiva sulla valutazione dei dirigenti scolastici. Via dunque gli aumenti a pioggia. Nei prossimi giorni sarà firmata coi sindacati questa novità che scatta dal prossimo anno scolastico.

Icotea

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

Nelle grandi linee, scrive ItaliaOggi, i presidi, quando firmeranno il loro contratto, troveranno inseriti nel documento gli obiettivi di miglioramento che saranno di tre tipi: quelli generali individuati dal ministero, quelli legati alle specificità del territorio individuati dalle direzioni regionali e gli obiettivi specifici sulla scuola che deriveranno dal Rav, il rapporto di autovalutazione della scuola che il dirigente dovrà guidare. Tre i livelli che fanno scattare la retribuzione aggiuntiva: eccellente, con un incremento stipendiale che va dal 10 al 30% in più rispetto alla fasce precedente; molto buono, giudizio che fa scattare un 5% in più rispetto alla prima fascia che è costituita dal giudizio di buono. È il livello base che fa scattare l’accessorio.