Home I lettori ci scrivono A proposito di Repubblica, ricordiamo anche la Festa del Tricolore

A proposito di Repubblica, ricordiamo anche la Festa del Tricolore

CONDIVIDI

Si è festeggiato il 2 giugno, l’anniversario della Repubblica Italiana.

Festività civile nazionale simboleggiata dall’esposizione del Tricolore negli edifici pubblici ed istituzionali ed altri importanti eventi che la caratterizzano.

Icotea

Ad essere coerenti con l’identità nazionale, ognuno dovrebbe esporre il vessillo.

A proposito di questa Festa viene da ricordare anche la Festa del Tricolore. Ufficialmente, però, si tratta della giornata nazionale della Bandiera o Giornata del Tricolore istituita per ricordare la nascita della Bandiera d’Italia.

Si festeggia il 7 gennaio di ogni anno e le celebrazioni ufficiali avvengono a Reggio Emilia, città nella quale venne approvata per la prima volta l’adozione del Tricolore da parte di uno stato italiano sovrano, la repubblica Cispadana. La sua istituzione è riconducibile alla legge del 31 dicembre 1996, n. 671. Pertanto, la prima Giornata del Tricolore è stata celebrata il 7 gennaio 1997.

Non fu uno stato indipendente, restando sotto il controllo francese e alle direttive di Bonaparte.

Per la sua debolezza interna e le implicazioni che portarono alla pace di Campoformio ne fu decisa la soppressione unendola alla Repubblica Transpadana andando a formare la Repubblica Cisalpina.

Nonostante sia stata di breve durata viene considerata da vari storici come il primo esempio di istituzione democratica italiana.

Giovanni Todeschini