Home Politica scolastica A Roma sfilano per le vie del centro anche tantissimi studenti

A Roma sfilano per le vie del centro anche tantissimi studenti

CONDIVIDI
  • Credion

A Roma è partito con oltre un’ora di ritardo il corteo anti riforma organizzato dai sindacati Confederali, Snals, Gilda e Cobas: il concentramento di manifestanti a piazza della Repubblica ha raggiunto l’apice attorno alle 10,30. Tra le diverse migliaia di partecipanti ,si fanno notare gli studenti, organizzati con striscioni, musica e fumogeni.

‘No alle scuole di seria A e di serie B’, ‘Tu BuonaScuola, noi BuonaParte’, ‘No alla scuola-azienda’, ‘Ridateci la scuola’, ‘Via i presidi-sceriffo dalle scuole’, ‘No al ddl Renzi’, sono solo alcuni dei tanti cartelli e striscioni esposti dai manifestanti. Tra i vari raggruppamenti presenti all’evento, anche i tante associazioni costituitesi nel web proprio per opporsi alla riforma Renzi-Gelmini.

Icotea

Lungo il corteo, tanti docenti tengono per mano dei bambini: sono i loro figli, che nella maggior parte dei casi sono stati costretti a portare alla manifestazione. Nella capitale, infatti, è stata altissima la percentuale di scuole rimaste chiuse per mancanza di personale, soprattutto gli istituti scolastici del primo ciclo.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola