Home Politica scolastica Al via il nuovo anno, tutti con Renzi: i ministri in visita...

Al via il nuovo anno, tutti con Renzi: i ministri in visita nella scuola dove hanno studiato

CONDIVIDI
  • GUERINI

Renzi chiede, i ministri rispondono: con l’inizio dell’anno scolastico andranno ciascuno in un una scuola, se possibile dove hanno studiato. In questo modo potranno confermare, con la loro presenza, che l’Esecutivo in carica ritiene davvero la scuola un comparto si cui investire.

Ha avuto quindi esito positivo l’appello pubblico lanciato solo ventiquattr’ore prima dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, subito dopo aver annunciato che lunedì (giorno della prima campanella nella gran parte delle regioni) sarà a Palermo nell’istituto scolastico intitolato a don Peppino Puglisi.

Icotea

Man mano stanno giungendo informazioni, riprese dall’Ansa, sugli altri ministri del Governo: Gian Luca Galletti (Ambiente) è atteso alla scuola Marconi di Bologna, Carmela Lanzetta (Affari regionali) sarà al liceo Olivetti di Locri, Maurizio Lupi (Trasporti) alla Cabrini di Milano, Giuliano Poletti (Lavoro) all’istituto tecnico Scarabelli di Imola.

Mentre Maria Elena Boschi (Rapporti con il Parlamento) con molta probabilità tornerà al Liceo Classico “Francesco Petrarca” di Arezzo, dove ha conseguito la maturità classica e dove ha già fatto una capatina, da ministro, lo scorso aprile. Mentre nella sua Genova dovrebbe approdare Roberta Pinotti: la responsabile della Difesa sarà presente, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, al liceo scientifico “Enrico Fermi”, la scuola che ha frequentato e dove ha pure insegnato per alcuni anni, dopo la laurea in Lettere.

Ad Ostia già attendono il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Che però, forse troppo presa dai possibili tagli alla sanità, ancora non ha fatto avere il suo assenso.

Chi, invece, non si muoverà è il responsabile del Miur, Stefania Giannini: il 15 settembre rimarrà a Roma, per visitare una scuola della periferia romana particolarmente attiva nell’innovazione didattica e nell’alternanza scuola-lavoro. E da quella sede prenderà il via l’annunciato tour per parlare della ‘Buona scuola’, che toccherà anche il suo liceo di Lucca. Dove ha studiato dai 14 ai 19 anni.