Home Archivio storico 1998-2013 Generico Assegnate le risorse per la valorizzazione delle eccellenze

Assegnate le risorse per la valorizzazione delle eccellenze

CONDIVIDI
  • Credion
In attuazione del D.D.G del 25 settembre 2013 il Miur ha pubblicato la C.M. n. 27 del 15 ottobre 2013 con la quale assegna le risorse finanziarie da destinare alle istituzioni scolastiche, statali e paritarie, per la valorizzazione delle eccellenze.
È stato determinato in 500 euro l’importo da assegnare pro-capite agli studenti che hanno conseguito il diploma di istruzione secondaria superiore con la votazione di 100 e lode nello scorso anno scolastico.
Dall’anno finanziario in corso le risorse verranno erogate dalla Direzione Generale per la Politica finanziaria e per il Bilancio direttamente alle istituzioni scolastiche sia per quanto riguarda le scuole statali sia per quanto riguarda le scuole paritarie.
Il Miur suggerisce ai dirigenti scolastici interessati di procedere alla premiazione degli studenti meritevoli, dopo avere individuato una delle forme di incentivo previste dall’art. 4 del decreto legislativo 29 dicembre 2007 n. 262, nel corso di cerimonie che potranno essere organizzate anche in accordo con gli enti locali.
È anche in corso la rilevazione degli studenti che hanno raggiunto i risultati più elevati nell’ambito della gare e competizioni riguardanti le eccellenze individuate negli specifici ambiti disciplinari con la tabella A allegata al decreto ministeriale del 18 luglio 2012.