Home Archivio storico 1998-2013 Borse all'estero Borse di studio all’estero a.a. 2011/2012, oltre i due terzi delle nazioni...

Borse di studio all’estero a.a. 2011/2012, oltre i due terzi delle nazioni hanno aderito. Articolo in costante aggiornamento

CONDIVIDI
  • Credion

E’ importante che gli interessati prendano visione delle notizie che riguardano il Paese prescelto usando gli appositi siti internet pubblicati sul sito degli affari esteri.  

 
Relativamente all’anno scorso, però, alcuni Paesi hanno approntato modifiche e integrazioni reperibili all’indirizzo web sopra citato e cliccando la voce “Aggiornamenti e integrazioni”.
Hanno già aderito e pubblicato i propri bandi, o ne indicano l’immediata pubblicazione, Australia, Belgio, Cina, Collegio d’Europa, Colombia, Corea, Danimarca, Egitto, Federazione Russa, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Giordania, India, Israele, Messico, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, il Research Grants Council di Hong Kong, Stati Uniti, Slovenia, Svezia, Svizzera, Tunisia, Islanda e Ungheria.
Relativamente alle ai Paesi Australia, Danimarca, Germania e Stati Uniti d’America le domande devono essere inoltrate esclusivamente agli Uffici indicati nell’apposita scheda.
Quest’anno la presenza di Hong Kong attraverso il Research Grants Council con l’offerta di borse di studio triennali e con uno stipendio mensile di 20.000 HK$, pari a 2.000 euro.
Gli altri Stati bandiranno le proprie borse di studio a breve e man mano che saranno resi noti gli estremi per la partecipazione, ne daremo notizia aggiornando l’allegata tabella.

Icotea

Per visionare le date di scadenza, nazione per nazione, consulta l’allegato, presente nel box “Approfondimenti” di questa pagina, che è in continuo aggiornamento.