Home Politica scolastica “Buona Scuola” o “telenovela”?

“Buona Scuola” o “telenovela”?

CONDIVIDI

Nigi: “Dopo una miriade di annunci il Governo, quando è arrivato a concludere, si è accorto che il provvedimento non sta in piedi”.

“Non dovrebbe essere consentito a nessuno di alimentare speranze e vanificarle”, lo ha dichiarato il segretario generale dello Snals-Confsal, Marco Paolo Nigi, alla vigilia del Consiglio dei ministri di oggi che dovrebbe deliberare solo un disegno di legge.

Icotea

Visti i tempi che intercorrono per l’inizio del prossimo anno scolastico, c’è più di un fondato sospetto che per il 2015/16 siano a rischio l’organico funzionale e il piano di stabilizzazione del personale.

Prima di esprimere giudizi attendiamo la parola definitiva a questa che si è rivelata una vera e propria “telenovela”. Certo è che assume sempre più fondamento il dubbio che avevamo subito espresso come sindacato: il governo aveva presentato un provvedimento di cui erano stati studiati solo i titoli dei capitoli senza aver predisposto né i contenuti né tutte le coperture finanziarie necessarie.

Di sicuro, lo Snals-Confsal non subirà passivamente una situazione di questo tipo se dovesse essere confermata.