Home Politica scolastica Centemero (FI), su commissari interni governo ci ascolti

Centemero (FI), su commissari interni governo ci ascolti

CONDIVIDI
  • Credion

“Se nel passaggio della legge di Stabilità al Senato verrà mantenuta, come ci auguriamo, la previsione di nuovi criteri per la composizione delle commissioni degli esami di Stato, è possibile che si arrivi finalmente ad un cambiamento che Forza Italia caldeggia da tempo”. Lo dichiara, in una nota, la responsabile Scuola e Università di Forza Italia, Elena Centemero, firmataria dell’emendamento approvato alla Camera. “La previsione di commissari interni è per noi innanzitutto una scelta didattica e pedagogica, e non risponde esclusivamente a criteri economici.

Sottrarre l’esame di maturità ad una componente di “casualità” della composizione della commissione, consentendo la valutazione dell’intero percorso di studi dei ragazzi, di cui i docenti interni sono sicuramente a conoscenza, è un principio doveroso- spiega la deputata -. Mi chiedo perché la professionalità e la serietà dei docenti commissari interni debba essere ritenuta inferiore a quella dei docenti commissari esterni. Invitiamo, perciò, il governo a tenere conto della proposta di Forza Italia che va in favore della valorizzazione del merito e dell’impegno e a provvedere inoltre ad adeguare gli esami di Stato alla Riforma che è ormai a regime. Forse questo dovrebbe essere il primo pensiero della Ministra”, conclude.

Icotea