Home Archivio storico 1998-2013 Generico Cessazioni dal 1° settembre: nuove date per le trasmissioni dei dati

Cessazioni dal 1° settembre: nuove date per le trasmissioni dei dati

CONDIVIDI
  • Credion
Tale proroga si è resa necessaria a causa dell’incompletezza dei dati sinora trasmessi dagli Uffici Scolastici Provinciali. Infatti, sarebbero circa 7.000 le pratiche pensionistiche relative al personale scolastico non inserite dagli Usp nell’ultimo flusso telematico del 30 giugno 2010, stabilito con nota operativa n. 24 del 24 maggio 2010.
Così, per consentire alle sedi provinciali e territoriali dell’Inpdap di liquidare tempestivamente i relativi trattamenti di quiescenza ed evitare la trasmissione esclusivamente cartacea dei dati necessari per la definizione delle pratiche pensionistiche e, quindi, eventuali ritardi nel pagamento delle pensioni in parola, l’Inpdap ha concordato con il Ministero queste ulteriori flussi straordinari, la cui data di emanazione non comparirà nei prospetti cartacei.