Home Archivio storico 1998-2013 Generico Cestina la cattiva alimentazione

Cestina la cattiva alimentazione

CONDIVIDI
webaccademia 2020
La Regione Lazio ha approvato un impegno di spesa di  2 milioni con la determina n. D3743 per la realizzazione di interventi formativi ed informativi in materia di educazione alimentare.
L’attività formativa gratuita e retribuita prevede due percorsi di 160 ore che avranno inizio tra Marzo ed Aprile 2011 a Roma – previa pubblicazione bando ad evidenza pubblica – e saranno rivolti ad un totale di 36 operatori occupati presso strutture sportive. Il percorso, realizzato dal Centro Studi “A. Manieri” in collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica Sunrise 1 ed il IV Ipssar – Istituto Professionale Statale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Amerigo Vespucci” – sarà finalizzato all’acquisizione di specifiche competenze nel settore dell’alimentazione corretta e dell’attività fisica.
L’intervento formativo comprenderà uno stage presso realtà del settore sportivo consentendo agli allievi di consolidare le esperienze teoriche acquisite in aula ed effettuare esperienze concrete in termini di approcci, metodologie e tecniche.
“Chi sport, si nutre meglio” fa parte di una serie di iniziative intraprese dalla Regione Lazio per scoraggiare le cattive abitudini alimentari e l’allontanamento dalla dieta mediterranea che hanno portato grandi trasformazioni a livello alimentare e causato l’aumento dell’incidenza di alcune malattie degenerative (diabete, tumori, patologie cardio-vascolari, ecc.) e dell’obesità, rappresentando al momento le principali cause di mortalità. In particolar modo, l’obesità è un fenomeno in crescita anche in Italia e non risparmia i bambini che due volte su tre – dicono le statistiche – sono destinati a mantenere la condizione di obesità anche in età adulta. Il numero degli obesi tra la popolazione dai 18 anni in su ha raggiunto, secondo l’Istat, la ragguardevole cifra di 4 milioni e 700mila individui, in base agli ultimi dati disponibili nei prospetti ufficiali.
A un obeso ogni dieci adulti residenti in Italia si aggiungono inoltre, sul territorio nazionale, più di tre soggetti in condizioni di sovrappeso.
 
 

Info Nas – Nutrizione e Alimentazione Sportiva
Centro Studi “A. Manieri” S.r.l.
Tel. 06/77208032/62 – 348/3413457
Fax 06/77208914
 
Sunrise1 – Associazione Sportiva Dilettantistica
 
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese