Home Politica scolastica Civati: vicini a mezzo milione di firme per abrogare la Buona Scuola

Civati: vicini a mezzo milione di firme per abrogare la Buona Scuola

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sarebbe vicina la meta delle 500mila firme, raccolte dal movimento ‘Possibile’ per abrogare otto norme e riforme varate dal Governo come quella sulla scuola.

A sostenerlo è il leader del movimento, Pippo Civati, che si dice sempre più convinto di raggiungere la soglia minima per arrivare ai referendum primaverili.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Sono superfiducioso: in questi giorni stiamo raccogliendo firme a nastro, uso una terminologia giovanile perchè sono soprattutto i giovani a fare i banchetti e a firmare”, spiega Civati.

Il leader di ‘Possibile’ spiega che stiamo assistendo ad “un flusso consistente, abbiamo pochi giorni, sono le ultime ore per firmare nei comuni, qualche comune più grande potrà raccoglierle fino a lunedì. Poi rifaremo una infilata di banchetti come nelle primarie, le chiameremo referendarie. Ci saranno almeno 1.500 banchetti in tutta Italia, contiamo di arrivare alla soglia fatidica delle 500mila firme”.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola

Preparazione concorso ordinario inglese