Home La Tecnica consiglia Come insegnare inglese ai bambini online

Come insegnare inglese ai bambini online

CONDIVIDI
  • Credion

Quando un genitore è in cerca delle migliori lezioni di inglese per i propri bambini, non vuole solo che il proprio figlio apprenda una seconda lingua ma soprattutto che si arricchisca di nuove esperienze. Ma come scegliere il miglior corso per i propri bambini e come valutarne l’efficacia in modo oggettivo e senza che vi sia alcun bias?

Scegliere lezioni di lingua online per i più piccoli


In questo momento storico, scegliere lezioni online sembra il modo più semplice per assicurare la continuità dell’apprendimento delle lingue per i nostri piccoli. I vantaggi della scelta di una lezione di inglese online anziché in presenza per i più piccoli sono molteplici. Vediamone alcuni:

  1. I corsi di inglese per bambini online sono anzitutto sicuri. Solitamente, le lezioni possono essere tenute sotto controllo da un adulto e si svolgono su piattaforme dedicate. L’insegnante può anche condividere lo schermo con i piccoli, consentendo ai bambini di interagire con giochi pensati apposta per loro;
  2. Gli insegnanti dei corsi di inglese online sono dei professionisti; puoi scegliere insegnanti madrelingua o insegnanti che parlano anche la lingua del bambino;
  3. Per seguire una lezione di inglese online non è necessario muovere il bambino da casa: è sufficiente possedere un dispositivo mobile e una buona connessione a internet;
  4. I giorni e gli orari delle lezioni sono flessibili e possono essere concordate fra genitori e insegnante;
  5. Non è necessario acquistare materiali didattici in modo obbligatorio, essi verranno forniti dall’insegnante e saranno privilegiati quelli gratuiti.

Corsi di inglese online per bambini: cosa tenere in considerazione prima della scelta dell’insegnante


I più piccoli, si sa, hanno una naturale predisposizione all’apprendimento, soprattutto nell’imparare una nuova lingua. Nonostante ciò, la scelta di un corso di inglese online piuttosto che un altro ha sicuramente un ruolo determinante sui risultati ottenuti, e soprattutto sul modo, con cui nel tempo, il piccolo si approccerà con l’inglese. Per questa ragione, un corso per bambini deve:

  • Essere dinamico e divertente
  • Utilizzare un metodo efficace ed utilizzare materiali di apprendimento idonei all’età.

Analizziamo però ciascuno di questi requisiti:

  1. Dinamicità e divertimento

Organizzare delle lezioni di inglese online dedicate ai bambini non è come organizzare delle lezioni per adulti. Per incuriosire i bambini e mantenere alta la loro attenzione senza mai annoiarli è necessario mettere a punto un corso modulare che si adatti all’età dei bimbi ma che, al tempo stesso, sfrutti al massimo la capacità di apprendimento sempre tenendo conto dell’età dall’alunno.

Alla modularità si aggiunge anche il divertimento. Esso si crea coinvolgendo i piccoli in un clima di spensieratezza e svolgendo attività entusiasmanti e sempre nuove, ovviamente, in lingua inglese.

In questo modo l’inglese non solo diventa più semplice ma viene fissato nella mente in maniera più efficace.

2. Utilizzo di metodi efficaci e di materiali idonei per l’apprendimento

I metodi più efficaci per l’apprendimento dell’inglese da parte di un bambino prevedono l’ascolto, la pronuncia ma anche la vista. Il ricorso a canzoni e video, infatti, così come l’interazione mediante giochi con l’insegnante, permette un coinvolgimento profondo e quindi implica una maggiore possibilità di consolidare i termini e le espressioni.

Anche i materiali per imparare sono importanti: progettati ad hoc per essere apprezzati dai bambini comprendono testi e giochi, audio e video, anche interattivi: ciò permette ai bambini di ripercorrere i passi delle lezioni anche quando la lezione è terminata.

Gli studenti più piccoli faranno tutto per guadagnare una ricompensa (ad esempio, poter giocare a un gioco), mentre gli studenti più grandi tenderanno ad essere più intrinsecamente motivati: l’orgoglio e la competizione sono infatti fattori importanti per il loro successo.

Assicurati di discutere questi aspetti con l’insegnante prima di prenotare un pacchetto di lezioni online per i tuoi figli. Buona fortuna!

pubbliredazionale