Con la scuola senza voti gli alunni studiano meno? Non è affatto così [VIDEO]

CONDIVIDI
  • GUERINI

Le nuove regole sulla valutazione nella scuola primaria stanno provocando in molti genitori (e anche in qualche insegnante) la preoccupazione che la scuola senza voti possa in qualche misura incrementare la disaffezione allo studio da parte degli alunni.

Purtroppo è un pensiero diffuso e lo possiamo constatare leggendo i commenti che popolano la nostra pagina Facebook.
Il fatto è che si tratta di una idea, certamente legittima, ma che ha davvero poco fondamento.

Icotea

Nel nostro video ne spieghiamo le ragioni e mettiamo in rilievo quali sono – allo stato attuale della ricerca pedagogica – i punti fermi dai quali partire per fare in modo che la valutazione degli alunni serva davvero ad aiutarli nel loro percorso di crescita e di miglioramento.

GUARDA ANCHE

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook