Home La Tecnica consiglia Concorso infanzia e primaria: i migliori manuali per prepararsi alle prove

Concorso infanzia e primaria: i migliori manuali per prepararsi alle prove

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Dopo una lunga attesa, lo scorso 28 aprile è stato finalmente pubblicato il bando di concorso ordinario per l’assunzione di oltre dodicimila docenti nelle scuole dell’infanzia e primaria. I posti disponibili verranno assegnati su base regionale dopo una selezione per titoli ed esami e sarà possibile presentare le proprie domande dal 15 giugno al 31 luglio.

Un riepilogo. I requisiti di accesso e le modalità di partecipazione

Il bando di concorso, consultabile integramente sul sito della Gazzetta ufficiale è finalizzato all’assunzione di 12.863 insegnanti totali, tra posti comuni e posti di sostegno, da distribuire nelle varie regioni italiane interessate al Concorso.
Per ciò che concerne i requisiti di accesso, va anzitutto specificato che non occorre alcuna anzianità di servizio. Si potranno presentare più domande per diverse procedure concorsuali benché siano nella stessa regione. Sia per l’infanzia sia per la primaria, è necessario possedere determinati titoli di studio:

Posti comuni:

ICOTEA_19_dentro articolo
  • Laurea in scienze della formazione primaria (magistrale o a ciclo unico, oppure un Diploma di II Livello dell’alta formazione artistica, musica e coreutica, o altro titolo equipollente o equiparato);
  • Abilitazione specifica sulla classe di concorso;
  • Abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione;
  • Diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002, oppure Diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguito presso un Istituto magistrale entro il 2001/2002.

Posti di sostegno: in aggiunta ai requisiti di cui sopra, è necessario il possesso del titolo di specializzazione sul sostegno.

Sarà possibile presentare la domanda soltanto online, mediante SPID o altra utenza abilitata, pagando 10 euro con bonifico bancario. Come già ricordato, sarà possibile inoltrare la propria domanda dal 15 giugno 2020 al 31 luglio 2020.

Ho tutti i requisiti necessari: quali prove dovrò sostenere?

Il bando di concorso 2020 prevede un iter così suddiviso:

  • Prova preselettiva (soltanto qualora, a livello regionale, le domande di partecipazione siano più di quattro volte superiori ai posti disponibili). La prova sarà articolata in 50 quesiti a risposta multipla (20 di logica, 20 di comprensione del testo, 10 di normative scolastiche) con un tempo a disposizione pari a 50 minuti. Verrà assegnato 1 punto per ogni risposta esatta, 0 punti per ogni risposta errata;
  • Prova Scritta: due quesiti a risposta aperta su tematiche disciplinari, culturali e professionali; un quesito in otto domande a risposta chiusa in inglese per accertare un livello minimo B2. Ai quesiti a risposta aperta è assegnato un punteggio da 0 a 18, mentre a quelli a risposta chiusa da 0 a 4 (0,5 a domanda). Il punteggio minimo per superare la prova è pari a 28;
  • Prova Orale: progettare un’attività didattica, motivando metodologie, contenuti e strumenti scelti, con particolare rilievo all’utilizzo dei mezzi tecnologici; domande in lingua inglese. La durate della prova sarà di 30 minuti. Verrà assegnato un punteggio da 0 a 40 punti;
  • Valutazione titoli: fino a 20 punti.
    Ancora non sono state fissate date e modalità del concorso. Sarà comunque compito degli Uffici Scolastici Regionali darne opportuna comunicazione. Al termine delle prove, a ogni candidato verrà assegnato un punteggio complessivo (prova scritta, prova orale, titoli) in base al quale verrà stilata una graduatoria di merito su scala regionale.

Su quali manuali prepararsi per il concorso?

Molti insegnanti e aspiranti tali che intendono partecipare al concorso per le scuole d’infanzia e primaria si pongono le stesse domande: da dove inizio? Quali manuali devo procurarmi? Considerata la natura multidisciplinare delle prove e la vastità delle proposte, organizzare la propria preparazione è un’operazione tutt’altro che facile.
Quello che è essenziale considerare è il grado di aggiornamento dei manuali prescelti, capaci di fornire tutti gli strumenti necessari per riuscire a superare le prove di concorso. La proposta più fresca, aggiornata e innovativa è quella offerta dai manuali curati da Antonello Giannelli, pubblicati dalle Edizioni Guerini, appena usciti in libreria e acquistabili su tutti gli store online.
I manuali curati da Antonello Giannelli, Dirigente scolastico e figura di riferimento nel campo dell’innovazione didattica, sono due per classe di concorso (due per la scuola d’infanzia, due per la scuola primaria).

Il primo volume è un manuale integrato che, in un solo testo, offre tutti gli strumenti di preparazione per superare prova preselettiva, scritta e orale. Un manuale pratico, curato da chi vive e opera quotidianamente nella scuola e ne capisce a pieno le dinamiche.

Guerini editore

 

Il secondo volume contiene una raccolta di esempi pratici, frutto del lavoro decennale di presidi e insegnanti all’avanguardia nel rinnovamento della scuola. Questo manuale fornisce una guida per costruire un’Unità Didattica di Apprendimento (UDA), con un approccio interdisciplinare e legato alle nuove tecnologie, per prepararsi anche alle sfide della didattica a distanza che l’emergenza coronavirus ha reso di strettissima attualità.

Guerini editore infanzia e primaria

Inoltre, acquistando i manuali Guerini si avrà accesso a esclusivi Webinar gratuiti per una serie di approfondimenti online.

pubbliredazionale

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese