Home Attualità Coronavirus, Conte: “Non c’è data, ma programmiamo fase 2”

Coronavirus, Conte: “Non c’è data, ma programmiamo fase 2”

CONDIVIDI
  • Credion

“Non siamo in grado di dire ora quando terminerà” l’emergenza. “Sarei la prima persona contenta” di poter “allentare le misure”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte alla tv spagnola La Sexta.

“Posso dire che vogliamo uscire quanto prima dalla fase di emergenza più acuta. Già ora stiamo programmando una nuova fase di gestione dell’emergenza, in cui allentare alcune misure e apprendere a convivere con il virus”.

Icotea

Inoltre “arriverà la fase dell’uscita definitiva, per ricostruire il tessuto economico e sociale e per il rilancio dell’economia”.

“Dobbiamo agire a livello europeo” ma “una risposta lenta dall’Europa sarebbe una risposta inutile”, ha aggiunto.

Conte ha assicurato di essere costantemente in contatto con il premier spagnolo Pedro Sanchez. “Italia e Spagna sono in trincea”, ha detto Conte, sottolineando che “non possiamo abbassare la soglia di attenzione”.

“Il popolo spagnolo e italiano – ha detto ancora Conte – sono molto vicini, stanno vivendo un intenso dramma nazionale, ma hanno la determinazione e la forza per vincere questa battaglia”.

Come fare didattica a distanza: consigli e soluzioni

CORONAVIRUS – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Nuovo Modello Autodichiarazione 26.03.2020 Editabile

LE FAQ UFFICIALI

Coronavirus e scuole chiuse, tutto quello che c’è da sapere: norme e info utili