Home Alunni Didattica a distanza, l’esperienza dell’istituto Fumagalli di Casatenovo (Lecco)

Didattica a distanza, l’esperienza dell’istituto Fumagalli di Casatenovo (Lecco)

CONDIVIDI
  • Credion

In questo periodo difficile la cosiddetta “didattica a distanza” che stanno sperimentando tutte le scuole italiane, oltre a privare alunni e docenti di quella dimensione “in presenza” che è alla base di qualsiasi rapporto educativo, penalizza particolarmente le attività pratiche e di laboratorio, pregiudicando inoltre la possibilità di ospitare a scuola esperti dei vari indirizzi, importanti per lo sviluppo delle competenze trasversali degli studenti e per il loro orientamento.

È proprio dall’esigenza di tornare in qualche modo alla normalità che l’Istituto Graziella Fumagalli di Casatenovo ha dato il via all’iniziativa “In Classe con un VIP”. Grazie alla piattaforma Meet di Google gli alunni hanno avuto la possibilità di incontrare in video-lezione alcuni personaggi rinomati nel campo dell’enogastronomia, non solo per approfondire argomenti specifici, ma anche per confrontarsi con esperienze professionali significative. Tutto questo ha permesso pure di continuare ad offrire loro importanti collegamenti tra didattica e mondo del lavoro.

Icotea

Tale iniziativa, promossa e organizzata dal prof. Rossi Andrea, ha coinvolto, per il momento, gli allievi del triennio dell’indirizzo enogastronomico, sia di cucina che di prodotti dolciari. Il primo incontro si è tenuto il 28 aprile con la partecipazione di Paolo Marchi, giornalista, ideatore di “Identità Golose” e curatore della rubrica gastronomica del programma televisivo “Striscia la Notizia”. Il 29, invece, è intervenuto Roberto Rinaldini, Maestro Pasticcere Italiano e fondatore di “Rinaldini Pastry”. In entrambi i casi è stato un successo: gli studenti hanno saputo apprezzare la competenza e la passione degli ospiti dando il via ad un confronto stimolante.

L’iniziativa “in Classe con un VIP” è dunque una bella dimostrazione di come anche a distanza sia possibile fare Scuola con la “S” maiuscola.