Home Attualità Diretta Bianchi al Senato: aggiornamento sul Pnrr, tra scuole nuove e asili...

Diretta Bianchi al Senato: aggiornamento sul Pnrr, tra scuole nuove e asili nido – Rivedi la DIRETTA

CONDIVIDI

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi oggi 22 marzo riferirà al Senato sullo stato di attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

Tra i temi caldi di certo si parlerà della questione degli asili nido, i cui bandi di investimento sono stati prorogati a seguito di una carenza di domande, soprattutto dal Sud, come abbiamo già riferito.

Icotea

Asili nido

In fatto di asili nido l’obiettivo lo aveva già annunciato la ministra Carfagna durante la conferenza stampa che dava il via ai bandi: “Per la prima volta in legge di bilancio abbiamo definito e finanziato i livelli essenziali per le prestazioni degli asili nido. Quindi tutti i Comuni dal nord al sud dovranno garantire a assicurare dei livelli minimi, che corrispondono a 33 posti ogni 100 bambini residenti“. Un intervento – spiega la ministra – che mira ad equiparare tutte le regioni del nostro Paese sul fronte dei servizi per l’infanzia riducendo quei divari territoriali che si accumulano da decenni.

“Sul tasso di copertura degli asili nido si va da punte anche del 33 o del 34% in alcune regioni del centro nord, per scendere ben sotto il 14% in alcune regioni del mezzogiorno”. L’obiettivo del 33% di posti garantiti diventa quindi obiettivo nazionale.

Le scuole nuove

Quanto alle scuole nuove, il ministro potrebbe riferire sul gruppo di lavoro costituito da architetti e ingegneri di alto profilo (tra loro Renzo Piano), responsabile della messa a punto delle linee guida per la realizzazione di questi istituti scolastici innovativi.

Ma chiariamo: cos’è il Pnrr?

Cos’è il Pnrr?

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è un piano di trasformazione del Paese, di rilancio economico, di realizzazione della transizione ecologica e digitale, realizzato grazie al programma europeo Next Generation EU, che investe € 750 miliardi con l’obiettivo di rilanciare l’economia europea dopo la pandemia di COVID-19 e di renderla più verde e digitale.

Il PNRR è articolato in 6 Missioni

  1. Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo;
  2. Rivoluzione verde e transizione ecologica;
  3. Infrastrutture per una mobilità sostenibile;
  4. Istruzione e ricerca;
  5. Inclusione e coesione;
  6. Salute.

Beneficiari della missione Istruzione

I beneficiari delle risorse stanziate per l’Istruzione, che saranno assegnati attraverso avvisi pubblici, sono:

  • le scuole,
  • gli Its,
  • gli enti locali proprietari degli edifici per quanto riguarda gli interventi di edilizia scolastica.