Home I lettori ci scrivono Docenti terza fascia: “Azzolina contro tutti”

Docenti terza fascia: “Azzolina contro tutti”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Dopo le ultime esternazioni dell’onorevole Azzolina sui precari di terza fascia, sembra doveroso spiegare alcune cose, ci scrive Irene Anastasi docente di terza fascia con almeno 3 anni di servizio. L’astio che la pentastellata dimostra verso la terza fascia è noto ormai a tutti.

La domanda è perché? E soprattutto perché afferma delle cose non vere?

  1. Il ministro Bussetti in una recente intervista ha affermato che per i precari di terza fascia si stanno pensando delle soluzioni, ma la Azzolina afferma che i giochi sono fatti e che dobbiamo fare un concorso selettivo insieme ai neolaureati. Cos’è un tentativo di voler scavalcare il ministro?
  2. La Azzolina nel suo comunicato stampa afferma che l’on. Pittoni ha solo illuso i docenti di terza fascia promettendo un percorso abilitante che non si farà. Ma la penta stellata è anche nei pensieri di Pittoni? Non sarà che è lei a non volere che il pas venga effettuato per i docenti di terza fascia?
  3. Il famoso punto 22 adesso per la cara onorevole è diventato un transitorio per i diplomati magistrale, ma sappiamo tutti che il punto citato parla di docenti. Siamo stanchi di subire continui attacchi che calpestano la nostra dignità. Vogliamo rispetto e il riconoscimento per il lavoro che prestiamo tutti i giorni nella scuola. Percorso abilitante e transitorio sono i due elementi che riscatterebbero una vita fatta di precariato e sacrifici.

Docente di terza fascia, Irene Anastasi

ICOTEA_19_dentro articolo

 

Preparazione concorso ordinario inglese