Home I lettori ci scrivono Duecento ore di lavoro… e non essere pagata

Duecento ore di lavoro… e non essere pagata

CONDIVIDI
  • Credion
Sono cose che dico da tempo, anche sul mio blog [email protected]
L’anno scorso ho corretto più di 1200 compiti in classe, tra italiano e latino. Calcolando anche solo 10 minuti a compito (ma ce ne vogliono di più!) ho effettuato 200 ore di lavoro che nessuno mi ha pagato, anzi: continuo ad essere accusata di essere una fannullona!