Home Alunni Festività ed esami a.s. 2018/2019: tutte le date

Festività ed esami a.s. 2018/2019: tutte le date

CONDIVIDI

Nel trasmettere un riepilogo dei calendari scolastici deliberati dalle singole Regioni, il Miur, con ordinanza ministeriale n. 600 del 24 agosto 2018, ha comunicato anche le date in cui si svolgeranno gli esami di Stato, nonché tutte le festività dell’a.s. 2018/2019.

Festività nazionali

Anche per l’a.s. 2018/2019 il calendario delle festività è il seguente:

  • tutte le domeniche;
  • il 1° novembre, festa di tutti i Santi;
  • l’8 dicembre, Immacolata Concezione;
  • il 25 dicembre, Natale; il 26 dicembre;
  • il 10 gennaio, Capodanno;
  • il 6 gennaio, Epifania;
  • il giorno di lunedì dopo Pasqua;
  • il 25 aprile, anniversario della Liberazione;
  • il 10 maggio, festa del lavoro;
  • il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;
  • la festa del Santo Patrono.

Esami di Stato

Gli esami conclusivi del primo ciclo di istruzione si svolgono nel periodo compreso tra il termine delle lezioni e il 30 giugno 2019, secondo i calendari definiti dalle commissioni d’esame insediate presso le istituzioni scolastiche statali e paritarie.

ICOTEA_19_dentro articolo

Invece, l’esame conclusivo della secondaria di secondo grado – compresi i percorsi di secondo livello per gli adulti – ha inizio, per l’intero territorio nazionale, con la prima prova scritta, il giorno 19 giugno 2019, alle ore 8:30. La prima prova scritta suppletiva si svolge il giorno 3 luglio 2019, alle ore 8:30.

Le prove scritte a carattere nazionale predisposte dall’INVALSI si svolgono per gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado e per gli studenti dell’ultimo anno dei percorsi di istruzione delle scuola secondaria di secondo grado, nel periodo compreso tra l’1 e il 18 aprile 2019, secondo calendari specifici per ciascuna istituzione scolastica.

Anche quest’anno i risultati non fanno media, ma la partecipazione alle prove costituisce requisito di ammissione agli esami di Stato del primo e del secondo ciclo di istruzione.

 

CONDIVIDI